giovedì 15 dicembre 2011

Falsa Democrazia

Bene il blog è partito e siamo arrivati anche su facebook.
Oggi ci vorremmo soffermare su dei punti fondamentali che trattano anche vicende storiche del Nostro paese. Siamo davvero in un paese Democratico? La nostra Repubblica è nata con chiarezza e con piena legalità? Al sorgere di questi quesiti mi vengono molti dubbi.
Personalmente credo fortemente al contrario, penso che la Nostra Repubblica sia nata sotto una forma di violenza e di ingiustizia, ma quello che più mi rammarica è che questo atto di violenza e mi riferisco al Referendum del '46, dove vedeva la Monarchia Vincitrice sia stato camuffato e fatto passare come una libera scelta del popolo Italiano.
Si forzò la mano e si fece nascere l'Istituzione Repubblicana totalmente illegittima.
Ma ciò accadde nel 1946, oggi piangere sul latte versato sarebbe un errore macroscopico, oggi dobbiamo essere indignati e dobbiamo alzare la voce per farci sentire riportando tra la comunità il grande valore e la bontà dell'Istituzione Monarchica, partendo dal presupposto di protesta nei confronto delle Istituzioni Repubblicane e chiedendo l'abrogazione dell'Art 139 della Costituzione, che tutto ha tranne che qualcosa di Democratico.
Anche perchè riguardo codesto articolo si potrebbe aprire la pagina di Incostituzionalità visto che la nostra Repubblica è democratica, ogni legge che blocchi e vincoli i cittadini di una Nazione a non esprimersi riguardo la forma di Stato a loro più cara è qualcosa di illegittimo che non può essere definito liberale. Gli Italiani di oggi non sono come gli Italiani del 1946 e gli Italiani di oggi non saranno come gli Italiani del 2050, garantiamo ogni forma di libertà , partiamo dall'abrogazione dell'art 139 della Costituzione.




Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento